Stéphane Fournial è nato a Parigi, dove ha iniziato i suoi studi di danza con Solange Golovine, Raymond Franchetti e Rosella Hightower.

Ha iniziato il suo percorso artistico con il Ballet de Marseille di Roland Petit ed ha proseguito la sua carriera con le più grandi compagnie:

  • Opéra du Nord;
  • Tokyo Ballet;
  • Badischestaatheater Karlsruhe;
  • Munchen Theater;
  • Stuttgart Ballet;
  • Warsaw Theater;
  • Scottish Ballet;
  • Kremlin Ballet;
  • Marinsky Theatre;
  • Hermitage;
  • Teatro Eliseo;
  • Lisbon Theatre;
  • Teatro dell’Opera di Roma;
  • Teatro alla Scala di Milano;
  • Teatro San Carlo di Napoli;
  • Teatro La Fenice;
  • Arena di Verona;
  • Bucharest Opera;
  • Ballet du Capitole de Toulouse;
  • Atlanta;
  • Seattle;
  • Split Festival – interpretando ruoli di grande potenza espressiva: Albrecht (Giselle); Romeo (Romeo e Giulietta); Basil (Don Chisciotte); Le Corsaire; Il Principe ne “Il Lago dei Cigni”; Les Sylphides; Coppelia; Cenerentola; Schiaccianoci; Don Jose (Carmen).

Grazie alle sue straordinarie qualità tecniche, unite ad una grande forza espressiva, moltissimi coreografi lo hanno scelto per le loro creazioni.

Ha danzato con prime ballerine di tutto il mondo, ed è stato per molti anni partner di Carla Fracci, con la quale ha ballato, rivelando il massimo delle sue potenzialità del suo talento nel balletto Filumena Marturano, per la cui interpretazione nel 1995 ha ricevuto come riconoscimento al valore il Premio Léonide Massine.

Altre sua grandi interpretazioni in: Medea, Adagietto di Béjart e Te voglio bene assai di Roberto De Simone e Luciano Cannito.

È stato Tour Manager per l’Het Nationale Ballet.

Attualmente svolge attività di formazione e produzione artistica presso 6-prime Agency fondato da lui nel 2005.

Da ottobre 2015, è direttore della scuola del San Carlo di Napoli.